Maserati
Lamborghini
Ferrari
DeTomaso
Cart
  • Il carrello è vuoto!

Cart
  • Il carrello è vuoto!

Contact us:
+1 253-833-2598

1961 Maserati 3500 GT Spyder di Vignale

ISOLA AMELIA  

IL RITZ-CARLTON  

$896,000 USD | Venduto  

Stati Uniti | Amelia Island, Florida  


DETTAGLI INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Numero di telaio | AM101 1295

Numero del motore | AM101 1295

Documenti | Titolo USA

  • Un esempio altamente desiderabile dell'elegante Maserati con carrozzeria Vignale; uno dei 242 esemplari costruiti
  • Mantiene matching-numeri motore e accompagnato da rara fabbrica originale hardtop
  • Splendidamente restaurato in sorprendente combinazione di colori blu triplo
  • Degnamente equipaggiata con freni a disco anteriori e cambio ZF a cinque velocità
  • Documentato con fogli di fabbrica da Maserati Classiche
  • Ideale per la presentazione in concours o per l'uso in eventi itineranti

Dopo anni di perdite fiscali e un budget spropositato versato nel suo programma di corse, la Maserati alla fine degli anni '50 aveva un disperato bisogno di una vettura stradale accattivante. La salvezza apparve al Salone di Ginevra del 1957 sotto forma della 3500 GT. Dotata di una versione modificata del motore a sei cilindri della fortunata 350S da corsa, la 3500 GT era inizialmente equipaggiata con freni a tamburo alettati da 12 pollici e un assale posteriore tipo Salisbury, sposando un motore potente con un telaio sportivo e flessibile.

La richiesta dei clienti rese presto necessaria la formulazione di una versione aperta, e Maserati assegnò debitamente un piccolo numero di telai per studi di progettazione a Frua e Touring, quest'ultima che aveva già carrozzato la popolare berlina. Ma alla fine il costruttore approvò un disegno di Giovanni Michelotti realizzato dalla carrozzeria Vignale per un modello di serie, che fu presentato ufficialmente al Salone di Torino del 1959. Montata su un telaio più corto per una maggiore agilità, la deliziosa Vignale Spyder fu costruita in una modesta quantità di soli 242 esemplari fino al 1964. Le auto successive sono particolarmente desiderabili per essere equipaggiate con freni a disco anteriori e un cambio ZF a cinque velocità. Un'alternativa dallo stile inconfondibile ai modelli aperti di Maranello che offriva prestazioni equivalenti, la 3500 GT Spyder ha invertito le fortune di Modena e ha segnato un nuovo capitolo nella storia celebrata dell'azienda.

Beneficiando di un recente restauro completo secondo gli standard concours e conservando il suo motore corrispondente ai numeri e il raro hardtop di fabbrica, questa Sypder Vignale è un esempio squisito del celebre modello gran turismo di Maserati. Secondo le copie dei registri di fabbrica Maserati che includono un certificato di origine, una scheda tecnica, un foglio d'ordine, il foglio di costruzione scritto a mano in fabbrica e una nota di consegna, il telaio numero 1295 è stato ordinato alla fine di marzo 1961 da Franco Cornacchia SrL, il noto concessionario di Milano.

Costruito nell'aprile 1961, il telaio era equipaggiato con il motore a sei cilindri a carburatori e un cambio manuale ZF, e rivestito con l'elegante carrozzeria aperta di Vignale. La 3500 GT era montata con ruote a raggi Borrani e rifinita in vernice Azzurro Real (blu chiaro), mentre gli interni erano rivestiti in pelle bianca Connolly. Le opzioni includevano un raro hardtop abbinato al colore, che una volta montato al suo posto raggiunge un'impressionante linea del tetto, rendendo questa spyder particolarmente desiderabile.

La Maserati fu completata alla fine di aprile e consegnata in agosto al suo primo proprietario, una società di Roma chiamata Finmonte. Anche se la storia provvisoria della 3500 GT è attualmente sconosciuta, l'auto è presumibilmente rimasta in Europa per molti anni, dato che è stata trattata con un restauro significativo nel 2004 da Auto Stangl a Praga, Repubblica Ceca. Questo includeva una riverniciatura in rosso arancio e la nomina degli interni in pelle beige. Dopo il restauro, la spyder è stata importata negli Stati Uniti ed esposta al Blackhawk Automotive Museum di Danville, in California; l'auto ha vinto un premio di classe all'Hillsborough Concours d'Elegance del 2008.

Nell'agosto 2011 la 3500 GT è stata acquistata dal mittente, un rispettato collezionista residente nel Connecticut. Il proprietario ha presto optato per una ristrutturazione completa di dadi e bulloni, per la quale ha richiesto i servizi di Redline Restorations a Bridgeport, Connecticut. Oltre a eseguire una ricostruzione meccanica completa, Redline ha rifinito la carrozzeria in un attraente blu notte. È stata installata una capote abbinata e l'interno è stato rifatto con pelle blu complementare, mentre l'hardtop originale è stato rifinito in bianco. Il mittente riferisce di aver speso circa 500.000 dollari per completare il meticoloso restauro.

Mostrando ancora i benefici immacolati della recente ristrutturazione, questa Spyder Vignale mantiene il suo motore corrispondente ai numeri, e i suoi freni a disco anteriori e il cambio ZF a cinque velocità lo rendono un candidato primario per il divertimento di guida o l'uso in eventi itineranti. È anche accompagnata dal raro hardtop di fabbrica, che crea una bella combinazione di colori quando è installato. Ugualmente pronta per la presentazione su un campo di concorso o agli eventi del club del marchio, questa Maserati sarebbe una splendida acquisizione per qualsiasi appassionato del Tridente, sicuro di aggiungere brio unico a qualsiasi collezione o raduno di auto sportive del dopoguerra.